ZAKU II

M A R I N E


Lo Zaku II è stato il mio primo Mobil Suite, costruito in occasione di un contest modellistico via internet. Era la prima volta che mi avvicinavo a questo genere di modello. Il kit della Bandai in scala 1/144 era molto semplicistico e grossolano, anche perché sembrerebbe che in Giappone, patria di tale genere, usino assemblarli senza dipingerli, lasciando la colorazione della plastica e tenerli montati modificandone di tanto in tanto la postura. Ovviamente come modellista classico la cosa non mi piaceva ma mi sono dovuto adattare alla sua snodabilità.

Per prima cosa l'ho montato completamente a secco per vedere il risultato poi dopo aver incollato e stuccato le parti delle giunzioni ho aggiunto un boster posteriore autocostruendolo con alcuni pezzi in avanzo per dargli un maggior tono. Successivamente ho deciso di colorarlo con un tonalità di blu vista in un'immagine di un fumetto dove riproduceva uno Zaku Marine in perlustrazione costiera. Pensai che la cosa migliore era colorarlo con una tecnica utilizzata dai modellisti di aerei che danno alla superficie una tonalità traslucida. Con un lavaggio di nero a olio e trementina ho dato profondità all'insieme.

In fase di posizionatura ho imprecato tutte le volte che tendeva ad adagiarsi come un manichino quando gli davo una postura interessante. Ho deciso pertanto di utilizzare il suo fucilone appoggiato al terreno dandogli maggiore stabilità. Il modellino è risultato divertente da costruire ma più che altro mi servito come esperienza per i prossimi del suo genere.

 

.